Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni CLICCA QUI

Innovaway entra a far parte del FID

Innovaway entra a far parte del FID

Innovaway entra a far parte della Federazione per l’Integrazione Digitale, il Consorzio più grande d’Italia, in grado di rappresentare in modo unico e innovativo le aziende del settore informatico.

Il comunicato recita “Il 10 maggio 2017 si è costituita a Roma FID, Federazione per l’Integrazione Digitale. Si tratta del più grande Consorzio esistente in Italia nel settore IT: Livio Mariotti, Presidente e Amministratore delegato di SQS Software Quality Systems Italia S.p.A., e Carlo Maurizio Cherubini, founder e azionista di riferimento della CMC Società Consortile per Azioni, hanno unito aggregazioni già presenti sul mercato, ove svolgono attività per oltre 250 M€, per consolidare le esperienze recenti in FID che, per numeri e rating, non ha precedenti. Aderire a FID significa, quindi, assicurarsi una partecipazione alle gare esprimendo la massima performance, che singolarmente sarebbe impossibile conseguire. Le Aziende che partecipano al Consorzio dispongono di un organico competitivo e qualificato di 3500 dipendenti, presente in tutto il Paese, dal Sud al Nord: un contesto territoriale a tutto campo, dove cogliere e valorizzare le competenze e le professionalità di ogni singola impresa.

Si tratta, insomma, di una vera e propria Federazione di aziende che ha l’obiettivo di salvaguardare il lavoro nel territorio, mantenendo il contatto con le stazioni appaltanti centrali. Il Consorzio FID ha una governance efficace e aderente al nuovo codice degli appalti e alla trasformazione digitale occorrente nelle gare Consip. FID vuole, dunque, assumere un ruolo di presenza attiva e qualificata nel settore e si propone di affiancare le PMI proprio per condividere con loro patrimoni inespressi, in grado di realizzare una vera integrazione digitale per il Paese, con la convinzione che solo attraverso l’innovazione della Pubblica Amministrazione sia possibile rilanciare l’economia. Fanno parte di FID: CMC S.C.p.A. con Eidos, Beta 80, Top Network, SirFin e Sietel, Consorzio Kirey, Consorzio Consis, aizoOn, SCAI, Innovaway, MVS, SQS Italia.”